«Un riconoscimento per onorarne il lavoro, l’impegno, la professionalità e il sacrificio mostrati nel corso del 2020, nella prima fase della pandemia da Covid-19».

E’ questa la motivazione con la quale il Consiglio regionale del Piemonte ha deciso di assegnare le onorificenze al merito civile a tutti gli ordini professionali sanitari del Piemonte, non solo le delegazioni regionali ma anche quelle provinciali.

L’onorificenza della presidenza del Consiglio regionale per meriti civili è stata istituita con legge regionale 16/2020 a seguito dell’approvazione unanime, il 7 luglio scorso, di una mozione che impegnava la presidenza stessa a introdurre questo riconoscimento nell’ordinamento regionale dedicato a persone fisiche, giuridiche, enti e organismi italiani o esteri, che si sono distinti sul territorio regionale attraverso attività professionali, volontarie o benefiche, nel fronteggiare situazioni eccezionali che comportano grave danno o pericolo per l’incolumità o la salute pubblica e nel contrasto di emergenze sociali di particolare rilevanza.